Ascuoladigenere's Blog











Dopo aver discusso insieme del ripensare e fare educazione al genere nel corso della propria attività didattica, i docenti e le docenti coinvolte nel percorso hanno lavorato a gruppi per ripensare un segmento della propria programmazione in ottica di genere e interdisciplinare.

Ecco i frutti del loro lavoro!

progettazione didattica gruppo A Righi

progettazione didattica Gruppo B Righi



{giugno 2, 2010}   violenza di genere e media

Grazie alla collaborazione dell’associazione Comunicattive, nel corso dei laboratori con studenti e studentesse abbiamo anche approfondito la relazione tra violenza di genere e rappresentazioni mediatiche. Per comprendere il fenomeno della violenza, infatti, è necessario anche apprendere a leggere i sottotesti mediatici che la riguardano, la rappresentazione del corpo femminile nonchè la rappresentazione dell’identità maschile.

Ecco il materiale che abbiamo utilizzato:

La rappresentazione mediatica della violenza



Durante il corso di formazione, abbiamo coinvolto una formatrice esperta della Casa delle Donne per non Subire Violenza di Bologna che ha fornito ai/le docenti alcuni strumenti per interpretare gli eventuali malesseri connessi ad una violenza subita da una propria studentessa e per reagire in maniera efficace nel caso in cui una studentessa o uno studente cerchi nella scuola l’appoggio necessario ad uscire da una situazione di violenza o di maltrattamento.

qui trovate un interessante materiale prodotto dalla Casa delle Donne per non Subire Violenza relativo alle violenze sui minori:

violenza sui e sulle minori



A fianco della formazione sui contenuti (come avete visto nel post precedente), ci siamo concentrat@ anche sulle metodologie ovvero… come fare educazione al genere? Che cosa significa inserire un’ottica di genere nella concreta pratica educativa? Come possiamo ripensare il nostro ruolo di docenti, formatrici e formatori tenendo conto del fatto che siamo soggetti sessuati?

Qui trovate i materiali che abbiamo utilizzato per riflettere su queste questioni:

Ruolo docenti e trasmissione dei saperi

metodologie per l’educazione al genere



{giugno 2, 2010}   Per una pedagogia di genere…

Il progetto prevede, a fianco delle attività con studenti e studentesse, anche un corso di formazione rivolto a docenti delle scuole superiori realizzato al Liceo Righi. Siamo un gruppo di dieci donne e uomini, curioso e appassionato che ha raccolto la sfida di ripensare il proprio ruolo educativo in relazione all’educazione al genere.

Qui trovate i primi materiali che abbiamo utilizzato nel corso delle giornate di formazione relativi alla definizione di genere, di maschilità e di femminilità.

Educazione al genere

La femminilità

La maschilità



{giugno 2, 2010}   Eccoci :)

Eccoci al lavoro 🙂



{giugno 2, 2010}   La legge e la società…

Secondo step: le leggi! Quali leggi regolano la violenza di genere in Italia? Da dove vengono? Sono sempre state come le conosciamo oggi oppure no? Nel corso del laboratorio al Liceo Minghetti abbiamo cercato di rispondere a questa domanda utilizzando come materiali didattici i testi prodotti dall’Avv. Milli Virgilio dell’Associazione Orlando.

Eccoli!

Materiali Normativi Virgilio



Abbiamo iniziato il nostro percorso per comprendere e decostruire la violenza di genere interrogandoci sul significato e sulle implicazioni sociali della violenza di genere. Ogni studente e studentessa in entrambe le scuole ha scritto su un foglio le proprie idee o le proprie emozioni sulla violenza e, successivamente, abbiamo cercato di raccogliere le fila del discorso sistematizzando le diverse questioni emerse in modo da creare un vocabolario comune.

Qui potete trovare il powerpoint a cui siamo approdat@

violenzadigenere_alice-1



et cetera